Termini & Condizioni

1. Applicazione

Queste condizioni regolano i contratti per l’uso temporaneo di camere del Bed & Breakfast per l’alloggio e per eventuali ulteriori servizi forniti dalla struttura.

2. Il contratto

Le offerte Bed & Breakfast non sono vincolanti per entrambi le parti. Il contratto potrà essere considerato valido solo se confermato dal gestore della struttura.
Se non diversamente concordato, le camere Bed & Breakfast sono disponibili il giorno d’arrivo dalle ore 16.00 (check-in) e devono essere lasciate libere entro le ore 10.00 del giorno di partenza (check-out). Il Giardinetto si riserva il diritto di riscuotere una penale dovuta al ritardato rilascio della camera.

3. Prezzi e pagamento

Il Giardinetto è obbligato a mettere a disposizione le camere prenotate dal cliente e di rendere i servizi concordati in base alla conferma da parte della struttura.
Il cliente è obbligato a pagare il prezzo pattuito per la sistemazione in albergo e per gli altri servizi confermati (vale anche per servizi effettuati da terzi).
I prezzi concordati includono l’imposta sul valore aggiunto.
Il conteggio avviene in Euro.
Le fatture devono essere pagate durante o alla fine del soggiorno. Per i pagamenti ritardati l’hotel è autorizzato ad addebitare gli interessi legali ai sensi del D. Lgs. 231/2002.
Il Giardinetto ha in qualunque momento il diritto di richiedere un pagamento anticipato in forma di una caparra confirmatoria oppure in forma di deposito ai sensi della sezione 1385 del Codice Civile.
Reclami in riferimento al conto alberghiero devono essere segnalati immediatamente ad Il Giardinetto.
La forma della fatturazione desiderata (fattura o ricevuta fiscale) deve essere comunicata al momento della prenotazione.

4. Recesso da parte di Il Giardinetto

Il Giardinetto ha diritto a recedere dal contratto se il deposito o la caparra confirmatoria non vengono effettuati entro il termine concordato.
Inoltre, è autorizzato per fondato motivo a recedere dal contratto senza responsabilità per danni, ad esempio, se:

  • cause di forza maggiore o altre circostanze al di fuori del campo d’azione di Il Giardinetto rendono impossibile l’adempimento del contratto
  • una prenotazione è stata fatta con informazioni ingannevoli o false.
  • Il Giardinetto dispone di ragionevoli motivi per ritenere che l’alloggio può compromettere il buon funzionamento, la sicurezza o la reputazione della struttura in pubblico.

Il Giardinetto ha il dovere di informare il cliente immediatamente del recesso. In caso di recesso giustificato il cliente non potrà richiedere un risarcimento danni.

5. Recesso da parte del Cliente (cancellazione, disdetta), no show, partenza anticipata

La cancellazione di un contratto deve essere fatta mediante l’apposito campo (ricevuto nella mail di conferma dei prenotazione).
Cancellazione:

  • Entro 28 giorni prima della data di arrivo del cliente il contratto di alloggio può essere risolto senza il pagamento di una penale da parte del cliente. (In caso di caparra confirmatoria invece l’ammontare della stessa sarà trattenuta, indipendentemente dal momento della disdetta, anche se fosse solo per parte del periodo stabilito.)

Per cancellazioni effettuate dal cliente o l’acquirente durante il periodo tra il 28esimo giorno prima dell’arrivo e l’arrivo in sé, il cliente è tenuto al pagamento delle seguenti penali:

  • Disdetta fino a 15 giorni prima dell’arrivo: 40% del prezzo totale concordato;
  • Disdetta fino a 8 giorni prima dell’arrivo: 60% del prezzo totale concordato;
  • Annullamento a meno di 8 giorni prima dell’arrivo: 70% del prezzo totale concordato.

In caso di no show (il cliente non arriva e non disdice la prenotazione) il cliente deve pagare il 70% del prezzo totale concordato (il prezzo concordato comprende alloggio e altri servizi prenotati).

In caso di disdette parziali (cancellazione di una parte della camere prenotate), la percentuale si riferisce esclusivamente al prezzo concordato per i letti inutilizzati o annullati.

In caso di arrivo ritardato deve essere pagato il prezzo totale concordato. In caso di partenza anticipata, il cliente o l’acquirente è obbligato a pagare il prezzo per il soggiorno goduto e in più il 70% del prezzo pattuito per il periodo rimanente, non utilizzato.

6. Responsabilità di Il Giardinetto

Una richiesta di risarcimento danni, indipendentemente dal motivo legale, è esclusa, a meno che l’hotel non abbia agito dolosamente. Il Giardinetto deve assumere la responsabilità dalla violazione degli obblighi contrattuali derivanti della propria negligenza oppure da quella dei suoi rappresentanti legali o dipendenti. La responsabilità è in tutti i casi limitata al danno prevedibile e riferito al contratto. La responsabilità per i danni derivanti da lesioni alla vita, al corpo o alla salute resta inalterata.
Se il cliente è ospite di Il Giardinetto, la struttura ai sensi dell’articolo 1783 Codice civile italiano è responsabile per gli articoli di valore conservati correttamente nella cassaforte in camera. Tale responsabilità è limitata al valore di quanto è stato sottratto, sino all’equivalente di cento volte il prezzo giornaliero della stanza.

7. Responsabilità del cliente

Il cliente è responsabile per i danni agli edifici e/o l’inventario causati da lui stesso, la sua famiglia, i suoi ospiti, secondo le disposizioni di legge. È responsabilità del cliente ottenere l’assicurazione sufficiente per tali casi di responsabilità.

8. Politica sulla privacy

Le informazioni che il cliente da all’albergo per telefono, di persona, via fax o tramite un modulo saranno trattati dall’hotel, se non diversamente concordato, per le seguenti finalità:

  • per scopi che sono rilevanti per il contratto (dati di prenotazione)
  • per scopi relative alle leggi, ai regolamenti o alle normative UE (ad esempio, schede di informazione ai sensi delle disposizioni di legge)
  • informazioni periodiche
  • per indagini sulla soddisfazione del cliente
  • Il cliente ha in qualunque momento il diritto di accesso, aggiornamento, rettifica o cancellazione dei dati o di opporsi al loro trattamento in base al D.Lgs 196/2003.